Lucidatura gioielli a Prato

Utilizzando una vasta gamma di tecniche tradizionali e moderne, insieme a attrezzature specializzate di alta qualità, siamo in grado di offrire un servizio di restauro e rinnovamento dei gioielli su misura per ogni  esigenza.

Nel nostro laboratorio, impieghiamo levigatrici e lucidatrici ad alta precisione, insieme a pennelli, spugne e abrasivi di varie dimensioni e materiali. Tra questi, ci sono i diversi tipi di mole per abrasione e lucidatura dei gioielli, come le mole abrasive per tagli grezzi, i dischi lucidanti in setola radiale , le lucidatrici per cilindri a spilli e le mole con tessuto morbido.

lucidatura gioielli a Prato

Le mole abrasive per tagli grezzi sono utili per sbarazzarsi di bordi frastagliati e graffi profondi. Realizzate in carburo di silicio o gomma resistente, queste mole sono ideali per una lavorazione più aggressiva dei metalli.

I dischi lucidanti in setola radiale  sono perfetti per lucidare pezzi più piccoli senza la necessità di composti lucidanti separati. Grazie alla loro struttura in gomma e al composto abrasivo saturato, consentono di ottenere una finitura professionale senza residui disordinati.

Le lucidatrici per cilindri a spilli sono utili per lucidare dettagli difficili da raggiungere. Questi strumenti di dimensioni ridotte sono particolarmente adatti per lavori complessi su piccoli dettagli dei gioielli.

Infine, le mole con tessuto morbido, come i panni e i lucidanti, sono ideali per rifinire i pezzi con una lucentezza professionale a specchio. Realizzate in cotone, calicò, feltro o mussola, queste mole lasciano i gioielli con una finitura impeccabile.

In alcuni casi, dobbiamo utilizzare ulteriori attrezzature, come macchine vibranti o ultrasuoni, per rimuovere depositi di sporco più persistenti o per lucidare parti più intricate dei gioielli.

Per quanto riguarda i materiali consumabili, utilizziamo principalmente abrasivi di origine naturale ma talvolta è necessario usare materiali di  sintesi, come ossido di cerio o carbonato di calcio, insieme a solventi a base acquosa o alcoolici. Tutti i materiali che impieghiamo sono attentamente selezionati per garantire risultati di alta qualità senza danneggiare i gioielli.

Presso Nemesi Gioielli, ogni tipo di mole viene utilizzato con cura e precisione per garantire risultati sorprendenti e duraturi. Affidati a noi per la lucidatura dei tuoi gioielli e scopri il nostro impegno per l’eccellenza artigianale e la cura nei dettagli.

Per mantenere i gioielli in condizioni ottimali, è consigliabile adottare due pratiche fondamentali. In primo luogo, è importante evitare che i gioielli vengano a contatto tra loro quando vengono riposti.

È preferibile conservarli separatamente, ad esempio in scatole dedicate o utilizzando della carta velina per separarli, specialmente se sono realizzati con materiali diversi.

In secondo luogo, è consigliabile limitare l’applicazione di creme e profumi sulle aree della pelle in cui vengono indossati i gioielli. Questi prodotti potrebbero contenere composti chimici che potrebbero danneggiare i gioielli nel tempo. Optare per una prudenza nell’uso di tali prodotti può contribuire a preservare la bellezza e l’integrità dei gioielli nel tempo.

Per pulire l’oro comodamente a casa, si consiglia di utilizzare acqua tiepida con qualche goccia di sapone neutro. Dopo aver immerso i gioielli in questa soluzione per alcuni minuti, è possibile pulirli delicatamente con una spazzola morbida, quindi risciacquarli accuratamente e asciugarli completamente. In alternativa, sul mercato sono disponibili diverse opzioni per la pulizia dell’oro, adatte a diverse esigenze e budget. Queste includono pulitori liquidi o in pasta non abrasivi, nuovi panni specifici per la pulizia dell’oro e vaschette a ultrasuoni. Tuttavia, è importante notare che le vaschette a ultrasuoni possono essere costose e non adatte per gioielli con pietre preziose o parti delicate, sebbene siano efficaci nel rimuovere lo sporco anche nei punti difficili da raggiungere.

La lucidatura è invece un processo differente che mira a ridonare la lucentezza originale al gioiello eliminando le micro  scalfitture che limitano la rifrazione della luce . Per questo procedimento è meglio rivolgersi ad un professionista dotato di maestria e attrezzature adeguate

L’acquamarina è delicata e reagisce sensibilmente ai cambiamenti di temperatura. Per questo motivo, è importante evitare di esporre i gioielli che la contengono a sbalzi termici o a fonti di calore eccessive. Per la pulizia dell’acquamarina, è consigliabile utilizzare acqua tiepida insieme a una spazzola dalle setole morbide. Successivamente, asciugare delicatamente con un panno morbido. Prestare attenzione a trattare questa gemma con cura per mantenere la sua bellezza e luminosità nel tempo.

Il modo più semplice di lucidare una pietra è:… Usare una pietra. Si è proprio così Non tutte le pietre sono uguali e ognuna ha un grado di durezza differente dall’altra. Il grado di durezza è indicato dalla scala di Mohs dove 1 è il valore del Talco e 10 quello del diamante. Le pietre molto dure hanno bisogno di una lavorazione più lunga rispetto a quelle morbide, ciononostante diventano molto più brillanti .Quindi si comincia con un abrasivo a grana grossa e si finisce con la grana finissima. L’abrasivo può avere mille forme le più comuni sono la carta, la tela, la pasta.

La rodiatura è un processo chimico e di placcatura che consiste nell’applicare uno strato sottile di rodio su una superficie metallica, solitamente oro bianco, argento o platino. Il rodio è un metallo prezioso della famiglia del platino, noto per la sua brillantezza, durata e resistenza alla corrosione e all’ossidazione.

La rodiatura viene utilizzata per una serie di scopi:

1. **Estetica**: Il rodio è un metallo brillante e bianco, quindi viene spesso utilizzato per migliorare l’aspetto e la lucentezza dei gioielli in oro bianco e argento, donando loro un aspetto più luminoso e riflettente.

2. **Protezione**: Il sottile strato di rodio può proteggere il metallo sottostante dall’ossidazione, dalla corrosione e dall’usura, contribuendo a mantenere l’aspetto dei gioielli più a lungo nel tempo.

3. **Ipoallergenicità**: Poiché il rodio è generalmente inerte e non reagisce con la pelle umana, la rodiatura può essere utilizzata per creare uno strato protettivo che riduce la probabilità di reazioni allergiche o irritazioni cutanee.

La rodiatura è un processo comune nell’industria dei gioielli e può essere riapplicata periodicamente per mantenere l’aspetto e la protezione dei gioielli nel corso del tempo. Tuttavia, è importante notare che la rodiatura può usurarsi nel tempo con l’uso quotidiano, quindi potrebbe essere necessario ripristinarla periodicamente per mantenere l’aspetto desiderato dei gioielli.